was successfully added to your cart.

Pareti divisorie o pareti in cartongesso per dividere gli spazi

By 15 marzo 2017NEWS & EVENTI
Pareti divisorie o pareti in cartongesso

Pareti divisorie o pareti in cartongesso?

 
Il tema dell’arredamento per l’ufficio è diventato negli ultimi anno molto di moda. L’obiettivo è creare un ambiente di lavoro funzionale al lavoro svolto e vivibile per le persone che occupano quegli spazi.

Questo perchè la creazione di workplace dove i lavoratori si sentono a proprio agio porta un incremento della loro produttività.

Al momento di creare e suddividere lo spazio a disposizione la soluzione ideale è quella di utilizzare pareti divisorie. Una scelta importante è quella che riguarda la scelta di pareti divisorie o la creazione di pareti in cartongesso. 

 

Vantaggi e svantaggi nella scelta di pareti divisorie o pareti in cartongesso

 
I fattori da tenere in considerazione al momento della scelta sono molteplici, a partire dai costi da sostenere fino all’ambiente che andranno a dividere (un’area comune avrà esigenze diverse rispetto ad un ufficio).

Pareti divisorie o pareti in cartongesso presentano sicuramente molte differenze da tenere conto al momento della scelta.

Una parete divisoria garantisce una grande adattabilità agli ambienti a disposizione e grazie alla grande varietà di colori e materiali delle sue finiture si adatta perfettamente allo stile scelto per l’ufficio. Le rifiniture in legno garantiscono quel senso di calore ed eleganza che sono difficilmente replicabili da una parete in cartongesso.

Un buon risparmio economico lo troveremo di sicuro al momento della riorganizzazione degli spazi lavorativi. L’utilizzo di pareti divisorie garantisce la possibilità di modulare a piacimento gli spazi senza costi aggiuntivi in quanto parliamo di pannelli montabili e smontabili. A questo va aggiunto il fatto che si possono riutilizzare gli stessi pannelli divisori integrandoli nel caso quelli nuovi.

Al contrario una parete in cartongesso, una volta eretta, non può essere spostata ma solo demolita andando a perdere il materiale utilizzato.

Il pregio delle parerti in cartongesso è che assomigliano alle classiche pareti in muratura. E’ possibile creargli sopra lo stile e le colorazioni che più si preferiscono. In più il cartongesso è un materiale molto buono dal punto di vista termico e di isolamento acustico.

Le pareti divisorie di diverso tipo (attrezzate, in vetro e pannelli divisori) per esempio possono integrarsi perfettamente tra loro. La parete attrezzata inoltre garantisce allo stesso tempo la divisone degli spazi e la possibilità di archiviazioni dati.

Una parete in cartongesso presenta costi iniziali più ridotti (dipende della qualità del cartongesso scelta) ma necessita di più manutenzione nel tempo rispetto ad una parete divisoria.
 
Vuoi avere più informazioni sui vantaggi delle pareti divisorie? Contattaci. Line Office è a tua disposizione per trovare la soluzione migliore alle tue esigenze.

 

 

Leave a Reply